Prepararsi alle semine dell’orto

dinamizzazione-manuale-preparato-500k-blog-paolopistis

In questo momento dell’anno l’orto può trovarsi in diverse condizioni : con un sovescio in atto, con residui colturali invernali, pieno di erbe infestanti oppure ben vangato e ripulito. Bisogna sapere cosa fare prima delle semineper avere un orto bello e produttivo. Occorre sapere se l’orto è stato concimato in autunno o se è comunque dotato di una buona quantità di sostanza organica da poter garantire una buona crescita delle piante. Nel caso non lo fosse dobbiamo procurarci dell’humus di lombrico biodinamico oppure del letame compostato.
Nel caso non trovassimo questi due prodotti allora dovremmo ripiegare su altre due sostanze reperibili in commercio ma che potrebbero procurarci quasi sicuramente degli squilibri linfatici se ne usassimo dosi troppo elevate. Questi concimi sono lo stallatico pellettato e la borlanda granulare. In ogni caso prima della concimazione, subito dopo e comunque prima della semina di qualsiasi tipo di ortaggio va distribuito al suolo il preparato biodinamico 500k che andrà irrorato nel pomeriggio-sera anche per 3 volte consecutive. Questo preparato consentirà al seme in fase di germinazione di sviluppare maggiormente le radici in profondità e di aumentare la diramazione di radici secondarie, consentendo alle piante di esplorare una maggiore superficie di suolo e compensando eventuali scarse concimazioni. Sarebbe importante distribuire il preparato in giorni di radici in base al calendario biodinamico per aumentare maggiormente la spinta alla radicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *