Catturiamo cimici e coccinelle

In quest’epoca è molto facile trovare tra gli stipiti di finestre e tapparelle cimici e coccinelle. Questi insetti sono spesso indesiderati in casa per ovvie ragioni.
Possiamo però unire l’utile al dilettevole costruendo un “salame” di foglie da appendere nei pressi degli infissi e all’ingresso delle case.
Sono infatti dei piccoli rifugi dove gli insetti vorrebbero trascorrere l’inverno e questo permetterà di catturarne in grandi quantità. I cimici però andranno catturati e posti in un vaso per le preparazioni biodinamiche che serviranno a primavera come deterrente per la difesa dei pomodori. Mentre le coccinelle saranno custodite con cura in posti riparati dalla pioggia e verranno liberate a Primavera nelle serre o all’aria aperta per il controllo dei primi afidi.
Infatti le coccinelle si cibano di afidi e ci aiuteranno a mantenere le piante sane già dalle prime apparizioni.
Gli afidi infatti si nutrono della linfa delle piante e le deformano. Se ci sono delle coccinelle quando compaiono i primi si tiene subito sotto controllo la popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *