Archivi tag: cornosilicio-equiseto

Giugno 2016 – Calendario biodinamico

I processi di luce e calore sono molto intensi già da questo mese. Chi vorrà abbassare la vitalità di infestanti come i rovi può scegliere dei giorni molto siccitosi dopo il 20 per tagliarli.
Le lavorazioni del suolo e la preparazione dei letti di semina sarà utile   …continua a leggere >>

Aromatiche e officinali in biodinamica

COLTIVAZIONE E CURA DELLE PIANTE AROMATICHE E OFFICINALI
CON IL METODO BIODINAMICO
22-23-24 LUGLIO 2016
COMANO TERME – TN

La Natura ci ha donato piante commestibili, ma anche piante medicinali e curative. Quest’ultime spesso hanno dei principi attivi molto importanti che vanno sapientemente preservati e curati per ottenere buoni risultati. Chiunque può coltivare piante per coadiuvare le forze del proprio benessere e per ottenere piante dal massimo valore salutistico. Occorre per tale scopo conoscere in profondità   …continua a leggere >>

501 o cornosilice

Durante la primavera specie nel periodo tra fine maggio e i primi di giugno le perturbazioni sono temporalesche con forti alternanze di luce e pioggia. Questo provoca un forte impulso riproduttivo di funghi e batteri patogeni. È necessario che   …continua a leggere >>

Creare salute con i cereali

I cereali sono alla base dell’alimentazione umana. E’ importante conoscerli e utilizzarli nel modo corretto per poterne trarre il giusto nutrimento.
Un interessante convegno con visita ad un campo sperimentale unico in Italia e un corso sul pane con pasta madre.
Un’occasione importantissima per conoscere più a fondo i cereali, le loro tecniche di coltivazione e il loro impiego per la salute degli esseri umani.

Xylella degli olivi cosa fare

In natura ci sono tutti i batteri nocivi e contemporaneamente anche tutti i batteri utili.
Il batterio in questione è endemico e per una serie di motivi è diventato epidemico. Che cosa porta gli olivi ad ammalarsi? Naturalmente una serie di concause, ma tra le principali il maltrattamento che hanno subito negli ultimi quarant’anni attraverso   …continua a leggere >>